CHIUDI
CHIUDI

16.04.2019

Morto l'ambasciatore
innamorato
delle penne nere

L’ambasciatore Paolo Scarso con l’amico Gianfranco Pozzan. STELLA
L’ambasciatore Paolo Scarso con l’amico Gianfranco Pozzan. STELLA

BREGANZE. Alpino, diplomatico e ambasciatore d’Italia in Africa. È scomparso all'età di 88 anni Paolo Scarso, nato a Breganze nel 1931. Il funerale si è svolto ieri a Milano nella chiesa parrocchiale di Santa Croce; la salma è stata poi trasportata al cimitero di Cresole di Caldogno. Scarso era innamorato del suo passato tra le penne nere: aveva prestato il servizio militare nella brigata Cadore. Per la carriera svolta, nonché per aver portato il nome del suo paese natale in varie parti della terra, aveva ottenuto nel 1983 il premio “Vicentini nel mondo” e negli anni Novanta la cittadinanza onoraria di Breganze. 
Il primo incarico da console lo aveva portato in Germania dove fondò anche la sezione Ana. Ambasciatore in Togo e Ghana, non aveva perso il contatto con il proprio territorio tanto che, socio dagli anni Cinquanta del gruppo alpini di Breganze, partecipava ogni anno al pranzo che si svolge l'8 dicembre. 


Silvia Dal Maso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1