CHIUDI
CHIUDI

20.12.2019

Il Notiziario non dà spazi La lista Xausa sta a casa

La sala del Consiglio è stata disertata dalle minoranze in segno di protesta contro il sindaco. FOTO DAL MASO
La sala del Consiglio è stata disertata dalle minoranze in segno di protesta contro il sindaco. FOTO DAL MASO

Natale di pace? Macché. È fuoco incrociato tra minoranze e maggioranza in attesa dell’esito della decisione del Tar sul voto della scorsa primavera e il conseguente riconteggio delle schede. Oggetto del contendere? Il Notiziario comunale di dicembre. Nel quale il sindaco Piera Campana non concede spazio all'articolo delle minoranze. La replica? La decisione di non partecipare all'ultimo consiglio comunale dell’anno che si è tenuto mercoledì sera. «La nostra assenza è stata un segno di protesta forte rivolto all'amministrazione», spiega Manuel Xausa di Rinnovamento per Breganze – Lega Salvini. «Il Notiziario era l'occasione per augurare buone feste ai nostri concittadini - continua Xausa - ma soprattutto per spiegare perché abbiamo impugnato il risultato elettorale, chiedendo che vengano annullati 37 voti “sospetti” che sono stati assegnati alla lista Breganze Attiva e fatto un ricorso al Tar del Veneto. Il motivo alla base del ricorso è che gli elettori, pur avendo segnato con la croce il simbolo di Breganze Attiva, hanno poi indicato nelle preferenze il nominativo di uno degli attuali assessori che però non erano candidato. Quei 37 voti per noi non sono validi e se così venisse confermato dal Tar si ribalterebbe l'attuale situazione. Noi riteniamo che non averci dato la possibilità di spiegare questo nel Notiziario comunale non sia democratico. Il primo cittadino ci aveva detto che il Notiziario avrebbe avuto solo un taglio culturale e di solidarietà, evitando le note politiche, ma così non è stato. Da qui la nostra protesta formale». Dura la replica del primo cittadino Piera Campana: «Non ne posso più di questi atteggiamenti da ragazzini – ha detto -. Trovo sconcertante che l'opposizione per una protesta che riguarda il Notiziario non partecipi al Consiglio proprio nella seduta nella quale si va ad approvare lo schema definitivo del Dup e il bilancio di previsione per i prossimi due anni, gli argomenti più importanti di tutte le adunanze dell'anno. Per quanto riguarda il Notiziario posso solo dire: primo, che non è presente l'articolo dell'opposizione, ma neppure quello della maggioranza; secondo, che l'editoriale del sindaco è super-partes. Non c'è nulla di politico se non la semplice e chiara spiegazione del ricorso». Intanto è stato reso noto che martedì 7 gennaio la Prefettura di Vicenza, su richiesta del Tar del Veneto, eseguirà il nuovo conteggio delle schede elettorali. Entro sabato 25 gennaio dovrà essere trasmessa la relazione, mercoledì 26 febbraio ci sarà l'udienza davanti al Tar. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Silvia Dal Maso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1