CHIUDI
CHIUDI

02.02.2020

Cucina e skate Decollano i corsi contro il disagio

Tra le attività proposte anche un laboratorio di skateboard. ARCHIVIO
Tra le attività proposte anche un laboratorio di skateboard. ARCHIVIO

Cucina, fotografia, skateboard, ballo hip-hop, benessere, rilassamento e consapevolezza, elettronica con la scheda Arduino. Sono i laboratori che faranno parte del nuovo progetto “Tenendo conto delle medie 2020” promosso dall'amministrazione comunale di Breganze e dall’Associazione Genitori dell'Istituto comprensivo “G. Laverda”, in collaborazione con la cooperativa Radicà. L’obiettivo è proseguire un percorso già realizzato tra il 2017 e il 2018 e che parte dalla necessità espressa da diversi soggetti del territorio di Breganze, a partire dal Comune, la scuola e la famiglia, di esplorare i bisogni culturali e sociali del mondo dei ragazzi di età compresa tra i 12 e 14 anni attraverso una serie di proposte concrete. I destinatari di questo progetto saranno gli studenti di seconda e terza media iscritti all'Istituto comprensivo "G. Laverda". Si prevede la partecipazione dai 70 agli 80 ragazzi. Saranno organizzati sei laboratori educativi ciascuno dei quali prevede un ciclo di quattro incontri condotti da educatori professionali. Si spazierà dalle attività artistiche e tecnologiche a quelle motorie, passando per attività pratiche e incontri legati al benessere personale. «I laboratori partiranno tra marzo e aprile – prosegue l'assessore Parise - e avranno diverse aree d’interesse. L'intenzione è quella di unire le forze di scuola, famiglia ed amministrazione pubblica per condividere un progetto impegnativo rivolto ai nostri adolescenti. Come? Promuovendo le relazioni sociali, valorizzando i talenti dei nostri giovani, ascoltando il disagio, facendo sentire la presenza della comunità». “Tenendo conto delle medie” è un percorso che, a partire dalla scuola, vuole offrire agli alunni delle medie una serie di laboratori pomeridiani in cui crescere, sperimentarsi, condividere esperienze di comunità e di aggregazione. In sintesi, proporre modelli associativi e di crescita personale. L’incontro di presentazione ai genitori è fissato per mercoledì 5, alle 20.30, nell’aula magna della scuola primaria. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Silvia Dal Maso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1