CHIUDI
CHIUDI

08.12.2019

C’è la complanare sotto l’albero di Natale

A sinistra la zona del casello di Breganze con l’area interessata dal passaggio della Superstrada Pedemontana e della complanare. CECCONLa grande rotatoria che è stata creata nei pressi della Diesel. CISCATO
A sinistra la zona del casello di Breganze con l’area interessata dal passaggio della Superstrada Pedemontana e della complanare. CECCONLa grande rotatoria che è stata creata nei pressi della Diesel. CISCATO

Breganze, sotto l’albero di Natale troverà la complanare. Un’opera viaria auspicata, attesa, anche pretesa. Un’arteria che molto probabilmente dovrebbe costituire la soluzione ad una parte consistente dei problemi di viabilità generati dalla costruzione della Superstrada Pedemontana Veneta. Si tratta di un traguardo necessario quanto vitale per l'Amministrazione comunale e tutta la comunità breganzese che attendevano l’annuncio di questa apertura già da molto tempo. I cantieri della superstrada Pedemontana Veneta stanno avanzando e quasi tre quarti dell'opera sono stati realizzati. Elisabetta Pellegrini, ingegnere che dirige la Struttura di progetto della Pedemontana, ha infatti affermato nei giorni scorsi che i lavori dell’opera hanno superato il 70 per cento e che l'apertura completa, gallerie di Malo comprese, arriverà nell'autunno del 2021. Il cantiere avanza e così anche a Breganze s’è tornati a parlare di superstrada. Lo spiega il sindaco, Piera Campana. «La tanto attesa complanare, per la quale ci siamo sempre battuti con le unghie e con i denti, è praticamente quasi terminata e i programmi del concessionario Sis sono di aprirla al traffico entro Natale», ha annunciato il primo cittadino. Nel frattempo Campana ha ottenuto, da parte di Sis, le planimetrie della complanare e sta valutando la situazione. Così da anticipare quanto potrà presto mutare, sotto il profilo della mobilità su gomma, nell’area. «Quando entrerà in funzione la complanare ci sarà certamente una modifica sostanziale della viabilità locale alla quale gli automobilisti dovranno porre grande attenzione». Proviamo a riassumere le novità più interessanti che emergerebbero dal nuovo tracciato, nel segno di una semplificazione e di una maggiore sicurezza per gli automobilisti nelle fasi di innesto alla Spv e di ingresso nella viabilità locale. Chi arrivando da Breganze vorrà immettersi nella Spv dovrà girare, come sta già facendo adesso, a destra; invece, chi vorrà andare a Vicenza dovrà semplicemente continuare dritto per la propria strada. Chi desidera raggiungere Thiene, senza entrare in Spv, dovrà comunque prestare attenzione. Innanzitutto dovrà proseguire dritto, superare l'attuale rotatoria, raggiungere la rotatoria ultimata questa settimana all'altezza della Diesel e lì troverà le indicazioni per percorrere la nuova complanare. Questo è ciò che è stato espressamente discusso qualche giorno fa in un incontro in Comune a Breganze tra il vicesindaco Sebastiano Silvestri e gli ingegneri del concessionario Sis. «Questa nuova viabilità richiederà soprattutto all'inizio una grande attenzione da parte degli automobilisti – continua il sindaco Campana - ma certamente andrà a risolvere il problema dell'uscita dalla Spv e della viabilità locale che attualmente hanno lo sbocco esattamente nelle stesso punto della nuova Gasparona. Questo rappresenta un problema alla viabilità ed un rischio per gli automobilisti. Per quanto riguarda, invece, l'apertura del casello al momento non sono in grado di fornire alcuna informazione. Il concessionario ha detto che sarà aperto nei primi mesi dell'anno prossimo. Ma è in forse». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Silvia Dal Maso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1