CHIUDI
CHIUDI

08.03.2019

Breganze sotto
choc: ex dirigente
muore a 51 anni

Riccardo “Jimmy” Saugo, 51 anni
Riccardo “Jimmy” Saugo, 51 anni

BREGANZE. Un grave lutto ha colpito l’hockey e tutta la comunità breganzese. Si è spento ieri ad appena 51 anni l’ex dirigente rossonero, Riccardo Saugo, conosciuto da tutti come “Jimmy”. Era molto noto e stimato. Sembra che la causa dell’improvviso decesso sia dovuto ad un grave problema cardiaco. L’intervento per salvargli la vita è durato ben dieci ore, purtroppo inutilmente.

 

Grande appassionato dei colori locali e dell’hockey in genere, era stato vice presidente della associazione Hockey Breganze fino a sette anni fa. Saugo non aveva mai smesso, successivamente, di seguire le sorti del Lanaro Faizanè ed aveva regolarmente presenziato, da super tifoso, alle fasi finali di Coppa Italia qualche giorno fa, a Trissino.

 

Tanti i messaggi di cordoglio sui social, tra cui quello della società rossonera che su Facebook lo ricorda così: «L'Asd Hockey Breganze porge le più sentite condoglianze alla famiglia di Riccardo Saugo (Jimmy) per la sua improvvisa e prematura scomparsa. Jimmy è stato Vicepresidente del Breganze per 7 anni prima dell'attuale Presidenza ed ha contribuito con il suo lavoro ed impegno alla crescita sportiva della Società».

R.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1