Thiene

Addio a Ghiotto
medico affabile
amato dalla gente

.
Il dottor Vittorio Ghiotto
Il dottor Vittorio Ghiotto

La comunità di Thiene piange Vittorio Ghiotto, noto in città per essere stato primario di chirurgia e medicina in diverse strutture sanitarie dell'Alto Vicentino. Il professionista è scomparso giovedì all'età di 93 anni, nella sua casa. «Era uno di quei medici che si prendono cura dei pazienti anche dal punto di vista psicologico, non solo sanitario. Stringeva un legame con chi stava curando, non era mai distaccato perché seguiva le persone in maniera globale, anche a livello umano», lo ricorda Roberto, uno dei figli.

 

Nato nel 1926 e cresciuto a Montecchio Maggiore, la sua carriera da chirurgo iniziò nell'ospedale del suo comune d'origine dal quale si spostò negli anni '50 per trasferirsi a Thiene. Ha lavorato al Boldrini per poi dirigere i reparti di chirurgia al San Gaetano e a Malo, diventando anche direttore dell'Ulss. «Era un padre affettuoso, sempre presente. Negli ultimi due mesi di isolamento, passati in una struttura di riabilitazione a Malo, ha resistito con l'obiettivo di tornare nella propria casa a Thiene, con la sua famiglia».

 

I funerali verranno celebrati alle 15 di martedì 19 nel santuario della Madonna dell'Olmo a Thiene. «È stata una figura importante per il mondo sanitario dell'Alto Vicentino e per la nostra comunità, riconosciuta autorevolmente in ambito medico», dichiara il sindaco Giovanni Casarotto. 

Marco Billo