CHIUDI
CHIUDI

05.10.2019

Volantini anonimi e una lite in centro scuotono il paese

Un tratto di via Roma in centro a Valli del Pasubio
Un tratto di via Roma in centro a Valli del Pasubio

Volano stracci nella centralissima via Roma, proprio all’ingresso della piazza. Da qualche giorno, gli ultimi sono di ieri mattina, striscioline di carta si sono mescolate alle foglie autunnali. Non portate dal vento, ma sparse da mani ignote per denunciare presunte illegalità. Perplessi i residenti davanti a volantini al vetriolo che chiamano in causa persino i valligiani per vicende private legate a controversie economiche. Il primo, anonimo, recita così: “Come è noto da qualche anno un personaggio recidivo e tutt’altro che pentito non intende risarcire le sue (corpose) truffe. Per chi ancora non lo conoscesse, può passare in via Roma dalle 8.05 alle 8.10 di ogni mattina per vederlo raccogliere questi avvisi che gli ricordano appunto che deve risarcire le sue malefatte”. Il secondo, a firma di sedicenti “Valligiani per la legalità”, rincara la dose con altre accuse: “Un personaggio tristemente noto e recidivo, che ha dedicato tutta la vita a una attività non proprio edificante, ormai avanti negli anni, per quanto ancora vorrà abusare della nostra civiltà?”. I carabinieri della stazione indagano anche su una lite avvenuta proprio in centro. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.D.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1