CHIUDI
CHIUDI

18.08.2019

Scivolate a catena sulla strada degli Scarubbi

Doppio curioso intervento del Soccorso alpino di Arsiero ieri sulla Strada degli Scarubbi che porta al rifugio Papa e all’area sacra del Pasubio. Poco dopo le 14 l’allerta scatta per un uomo di Pianiga, nel veneziano, M.Z., di 45 anni, che si trovava con gli amici, è caduto nel tratto in discesa. È stato raggiunto dal fuoristrada su cui era salito anche un infermiere della stazione che gli ha prestato le prime cure. Ha riportato una lussazione alla spalla e una botta in testa ed è stato trasportato a Passo Xomo. Proprio mentre rientrava, la jeep del Soccorso alpino è stata fermata perchè una donna, N.B. di Albettone, 37 anni, era scivolata, aveva sbattuto il mento e lamentava dolori al collo. Medicata per le ferite e immobilizzata con un collare nella parte dolorante e colpita, è stata portata a valle. Entrambi gli infortunati sono stati affidati ad un’ambulanza che li ha portati al pronto soccorso dell’ospedale Alto vicentino di Santorso. Non hanno subito traumi gravi. Resta tuttavia alta l’attenzione che si deve prestare in caso di escursioni in montagna, soprattutto in questo periodo di sovraffollamento dei sentieri. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.SAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1