CHIUDI
CHIUDI

04.08.2019

La morte di Giulio
«Un'ecografia
poteva salvarlo?»

Il bambino è deceduto all’ospedale Altovicentino
Il bambino è deceduto all’ospedale Altovicentino

VALLI DEL PASUBIO/SANTORSO. A causare la morte di Giulio Cortiana, il bambino di 3 anni deceduto lunedì all’ospedale Altovicentino di Santorso, sarebbe stata una necrosi di parte dell’intestino. Lo ha stabilito l’autopsia, disposta dal pm Luigi Salvadori per fare chiarezza e per valutare eventuali responsabilità nella disgrazia. Il quadro completo si avrà comunque solo quando arriverà il risultato degli esami istologici.

 

Il magistrato ha aperto un’indagine ipotizzando l’omicidio colposo a carico del dottore che aveva visitato il piccolo arrivato in ospedale con forti dolori. Secondo gli elementi acquisiti dalla procura, Giulio era stato dimesso senza essere sottoposto a un’ecografia.

Gli inquirenti vogliono capire se l’esame avrebbe evidenziato la necrosi e se una diagnosi precoce avrebbe potuto salvare la vita del piccolo.


 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1