CHIUDI
CHIUDI

05.06.2019

C’è ressa sul bus
Non oblitera
e viene multata

C’è ressa sul bus. Non oblitera e viene multata
C’è ressa sul bus. Non oblitera e viene multata

TORREBELVICINO. Autobus stracolmo, obliteratrice irraggiungibile e la signora si becca una multa da 47 euro. A raccontarlo è Loretta Pretto, signora turritana impiegata in una scuola di Schio, che l'altra mattina ha dovuto, per cause di forza maggiore, recarsi al lavoro con i mezzi pubblici.

«La scorsa settimana ho portato l'automobile dal meccanico – racconta - e quindi ho deciso di andare a scuola con il bus. Sabato mattina non ci sono stati problemi, forse perchè diverse scuole fanno la settimana corta, ma lunedì invece la situazione era davvero pesante. Già alla pensilina della fermata di Pieve, vicino al ponte, c'era una folla di studenti, poi quando è arrivata la corriera delle 7.40 della linea Valli del Pasubio-Campus ho fatto veramente fatica ad entrare». La donna ha riferito l'impossibilità di riuscire ad entrare dalla porta anteriore del mezzo della Svt, ripiegando quindi sul retro, dove è riuscita a malapena a ricavarsi un posto sui gradini del predellino. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1