CHIUDI
CHIUDI

19.07.2019

Allerta in paese per la truffa del melone

Presunto fruttivendolo tenta di piazzare cassette di meloni a buon prezzo ma è tutto un raggiro con lo scopo di spillare denaro alle vittime ingenue. A segnalare la sgradevole presenza alcuni residenti di Torrebelvicino che hanno avvistato un furgoncino bianco in piazza Borsellino, riferendo che era guidato da un italiano di origine meridionale. Come spiegato da chi è stato testimone della scena, il ragazzo trentenne prima ha cominciato a raccontare in maniera animata di dover aprire a breve un negozio di frutta e verdura in paese, in piazza vicino alla farmacia, insistendo con l'interlocutore sul fatto di averlo già visto come cliente e di conoscerlo da tempo. Poi ha spiegato che per farsi un po' di pubblicità intendeva offrire della merce. In particolare a Torre ha dato prima una cassetta di mele, poi una di meloni, chiedendo però dei soldi in cambio a titolo di offerta, facendo leva sulla confusione creata dalla situazione e dal disagio delle vittime. L'episodio è stato segnalato alle forze dell'ordine. Casi simili, che avevano visto come protagonista un 35enne napoletano identificato dai carabinieri e accusato di furto con strappo di 500 euro, si erano verificati anche a Schio in primavera. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

S.D.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1