CHIUDI
CHIUDI

13.11.2019 Tags: Valli del Pasubio

Una borsa di studio nel ricordo di chi emigrò in Australia

La premiazione sul palco del teatro San Sebastiano.  A.D.R.
La premiazione sul palco del teatro San Sebastiano. A.D.R.

Al capolinea la borsa di studio "Valmorbida",istituita nel 2001 con un fondo di cinquanta milioni di vecchie lire, dall'imprenditore Carlo Valmorbida per ricordare i genitori emigrati in Australia una settantina di anni fa. L'iniziativa, destinata agli studenti di Valli che si sono distinti nel triennio delle medie per impegno, profitto e doti umane, ha coinvolto in diciotto anni 41 giovani del paese. La cerimonia si è svolta nel teatro S.Sebastiano con scolaresche, insegnanti e coro dell'Istituto. Sul palco, fra le autorità, tre sindaci, quattro presidi, il presidente dell'Associazione Vicentini nel Mondo, Ferruccio Zecchin,che ha ricordato «la grande figura di businessman di Carlo, fondatore del circolo vicentino di Melbourne». I curatori ,Vito Coccoli e Cristina Scapin, hanno sottolineato «il profondo legame che ha unito Carlo a Valli», mentre il nuovo dirigente scolastico Antonio Stanzione si è dichiarato «felice ed emozionato per l' evento di grande significato formativo». Alla premiata, Chiara Cumerlato, è stato consegnato l'assegno di 6OO euro, un diploma e il boomerang. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.D.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1