CHIUDI
CHIUDI

11.07.2020 Tags: Schio , Riccardo Scaborra

Ubriaco reagisce
ai carabinieri
23enne in manette

I carabinieri di Schio. ARCHIVIO
I carabinieri di Schio. ARCHIVIO

Alle prime luci dell'alba i carabinieri hanno arrestato in flagranza per resistenza a pubblico ufficiale e ubriachezza molesta Riccardo Scaborra, 23enne scledense già noto alle forze dell'ordine. 

 

I militari sono intervenuti a Schio, nella zona tra piazza Almerigo da Schio e viale Battaglione Valleogra, in seguito ad alcune segnalazioni per un giovane alterato che stava creando disturbo. Qui le pattuglie hanno individuato il 23enne, in evidente stato di agitazione e in preda ai fumi dell'alcol. Il giovane, per evitare l'identificazione, ha prima tentato la fuga e ha poi cercato lo scontro fisico ma è stato fermato e portato in caserma dove, riscontrata l’alterazione psicofisica e al termine dei dovuti accertamenti, è stato dichiarato in stato di arresto. 

 

Attualmente il 23enne è trattenuto nelle camere di sicurezza della compagnia di Schio in attesa del rito direttissimo come disposto dalla Procura di Vicenza.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1