La vicenda della lista "L'altra Italia"

"Striscia" scova il candidato fantasma della "Candidopoli" di Posina

La procura ha aperto un fascicolo
Il vicesindaco di Posina, Andrea Cecchellero (Video "Striscia La Notizia").
Il vicesindaco di Posina, Andrea Cecchellero (Video "Striscia La Notizia").

Sta appassionando gli italiani la "Candidopoli" di Posina, la faccenda della lista "L'altra Italia" che ha ottenuto il 5,33% dei voti conquistando un posto da consigliere che ora nessuno vuole.

"Striscia la notizia" è riuscita a sentire al telefono Pompeo Minchillo, disabile al 100%, che sarebbe un componente di quella lista: «Non mi è stata mai proposta, non ho mai accettato alcuna candidatura e mai firmato l'accettazione. La firma non è la mia. Mi costituirò parte civile nei confronti del movimento politico».

 

Un frame dell'intervista di "Striscia" al vicesindaco di Posina
Un frame dell'intervista di "Striscia" al vicesindaco di Posina

IL VIDEO DI "STRISCIA" CON L'INTERVISTA AL VICESINDACO DI POSINA ANDREA CECCHELLERO

https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/candidopoli-a-posina-candidati-a-loro-insaputa_69746.shtml

 

La trasmissione ha anche sostenuto che, a regolarizzare le firme dei candidati, sarebbe stato un loro iscritto, consigliere comunale in un paese in provincia di Chieti.

La giornalista Alessandra Altomare di Tva, che aveva raccontato la storia su "Striscia" mercoledì sera, sostiene di aver ricevuto minacce telefoniche: «Ho dovuto bloccare alcuni numeri dopo il servizio. Chiamate che arrivavano dalla Puglia ma anche dall'Emilia. Usavano toni di stampo mafioso». La procura ha aperto un fascicolo su quanto sta accadendo a Posina e ieri il segretario nazionale di L'Altra Italia, Mino Cartelli, aveva replicato che sul loro conto giravano solo falsità e che avrebbe denunciato per diffamazione l'ex sindaco Andrea Cecchellero, ora vicesindaco: «Mai rilasciato alcuna dichiarazione ai media sui fatti - assicura il diretto interessato -. D'altronde ero impegnato nella campagna elettorale regionale e di quella lista nemmeno mi ero accorto. Spero che procura e ministero facciano chiarezza e ci diano una risposta, perché a Posina manca un consigliere comunale».

 

Un frame dell'intervista di "Striscia" all'on. Zanettin
Un frame dell'intervista di "Striscia" all'on. Zanettin

IL VIDEO DI "STRISCIA" CON L'INTERPELLANZA DELL'ON. VICENTINO PIERANTONIO ZANETTIN

https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/candidopoli-nuovi-retroscena_69758.shtml

 

Il rischio è che in futuro venga a mancare il numero legale in qualche seduta e spaventa l'ipotesi di un commissariamento a causa di una situazione kafkiana. E sulla "Candidopoli" vicentina c'è un'interpellanza parlamentare di Forza Italia.