Posina

Scomparso in montagna da giovedì: arriva una segnalazione, riprese le ricerche ma dell'escursionista nessuna traccia

AGGIORNAMENTO ORE 18 -  Sono rientrate le squadre che da stamattina hanno portato avanti la ricerca di Gianni Sadocco, 62 anni, di Monselice (Padova), ripresa ieri nel tardo pomeriggio, dopo la segnalazione di una persona, che ha incrociato un uomo che risponde alla sua descrizione lungo una strada bianca in località Capel del Vescovo, non distante da Malga Toraro.

Suddivisi in 13 squadre, i 35 soccorritori presenti oggi hanno battuto l'area tra Malga Toraro e Malga Barbarena, percorrendola anche con le unità cinofile ed effettuando calate nei canali che solcano il versante, nella cui direzione si erano mossi ieri i cani molecolari trentini. Dopo un primo esito negativo, nel primo pomeriggio è stato allargato il perimetro di indagine sui sentieri che scendono verso Laghi e tra le numerose altre malghe del posto, purtroppo senza che nulla di nuovo emergesse.

Oggi erano presenti il Soccorso alpino di Arsiero, Schio, Asiago, Folgaria, le Stazioni della VI Delegazione speleologica Veneto - Trentino Alto Adige, il Soccorso alpino della Guardia di finanza con le unità cinofile.
 

Gianni Sadocco, l'escursionista disperso.
Gianni Sadocco, l'escursionista disperso.

 

ORE 10 - A seguito di una segnalazione arrivata ieri, dal tardo pomeriggio sono riprese le ricerche di Gianni Sadocco, il sessantaduenne di Monselice (Padova), scomparso da giovedì scorso. L'uomo ha parcheggiato la macchina al Passo della Borcola e si è incamminato per un'escursione senza più fare ritorno.

Le squadre del soccorso alpino della XI Delegazione Prealpi Venete assieme alle stazioni speleo della VI Delegazione speleologica Veneto - Trentino Alto Adige e al soccorso alpino trentino, con i cani da ricerca, stanno perlustrando la zona tra Malga Toraro e Malga Barbarena, dove una persona avrebbe incrociato un uomo corrispondente alla descrizione lungo una strada bianca.

Alle ricerche partecipano anche i vigili del fuoco.

 

 

Gianni Sadocco è alto un metro e 80, pesa 80 chili ed è calvo. Al momento di uscire indossava pantaloni neri, gilet nero, kway azzurra e gialla e aveva uno zaino rosso. Chiunque avesse sue notizie è pregato di contattare i carabinieri.