CHIUDI
CHIUDI

13.08.2019

Razzia alle feste
Paura per la gang
delle collanine

La gang delle collanin fa razzia alle feste
La gang delle collanin fa razzia alle feste

SCHIO. Una gang delle collanine ha radici scledensi, colpisce durante gli eventi giovanili di massa ma sinora senza utilizzare lo spray come la banda modenese finita in galera con l’accusa, tra le altre cose, di avere provocato la strage nella discoteca di Corinaldo ad Ancona, dove i morti furono sei a seguito del panico scatenato dallo spray urticante. Una gang di emulatori ma senza spray, almeno sinora, che ha colpito a Schio, ad inizio giugno, in una festa di fine anno scolastico, e più recentemente a Villaverla, durante la sagra, dove un avventore sarebbe stato picchiato con un pugno sul volto. Ma è possibile che i raid siano stati di più. Non c'entrano con quello al Nordest di Caldogno, messo a segno dalla gang modenese poi arrestata per la tragedia di Corinaldo. Sarebbe composta da giovani di Schio e di paesi limitrofi. Intanto domenica sera c'è stato un brutto episodio di violenza nel Quartiere operaio di Schio, zona Lungo Leogra, dove un giovane è stato picchiato selvaggiamente ed è finito all'ospedale con lesioni varie. I carabinieri hanno già individuato l'aggressore che però sarebbe sparito dalla circolazione. Contano tuttavia di scovarlo a breve. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1