CHIUDI
CHIUDI

29.03.2019

Museo diffuso in memoria dell’Eccidio di Pedescala

Il museo diffuso che nascerà per ricordare l'eccidio di Pedscala, Forni e Settecà del 30 aprile 1945 parte dai cittadini. Ed il laboratorio di co-progettazione si farà davanti ad una tazza di caffè. Il primo degli appuntamenti è in programma domani dalle 16 alle 18 nella sede della Pro Loco di Pedescala in via Borgo Mazzini 8. Il metodo di condivisone scelto da “Hive progettazione e partecipazione” dell'architetto Domenico Molo e dal Comune di Valdastico è quello del “World cafè”: piccoli gruppi di massimo sei persone in un ambiente confortevole che si scambiano idee e suggerimenti per una ventina di minuti prima di cambiare interlocutori. Il tutto senza dimenticare un caffè e magari una fetta di torta per non abbandonare mai l’idea di un ambiente conviviale. «Il pericolo che la memoria diventi oblio, dopo la lenta ma progressiva scomparsa dei testimoni, ha fatto si che abbiamo cominciato a interrogarci su come conservarla – spiega Molo-. Per poter discutere sui quattro elementi che compongono il museo diffuso, luoghi, tracce, comunità e ricordi, abbiamo pensato a questa progettazione condivisa per coinvolgere e motivare i singoli». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

K.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1