CHIUDI
CHIUDI

23.10.2019

Miracolati nell’auto finita nella scarpata

I vigili del fuoco e l’auto finita nella scarpata
I vigili del fuoco e l’auto finita nella scarpata

Perde il controllo dell'auto e finisce in una scarpata, carambolando più volte. Paura, ieri nel primo pomeriggio a Cogollo del Cengio, in via Schiri, per un incidente che ha coinvolto un'automobilista. In base alle ricostruzioni, l'uomo, 55 anni, di origine straniera, residente ad Arsiero, stava procedendo al volante della propria Audi A3. Non è chiaro cosa possa essere accaduto ad un certo punto: secondo le prime ricostruzioni, il guidatore ha perso il controllo del veicolo, finendo fuori strada. L'auto, carambolando più volte, è caduta nella scarpata a lato della carreggiata, terminando la propria corsa sul fondo del declivio. Alcuni testimoni hanno lanciato l'allarme e si è messa in moto la macchina dei soccorsi. Sul luogo dell'incidente sono accorsi un'ambulanza del Suem, i vigili del fuoco del distaccamento di Schio e i carabinieri della compagnia di Schio. I pompieri hanno estratto il ferito rimasto all'interno dell'abitacolo, per poi affidarlo alle cure degli operatori del 118. L'uomo è stato così caricato sull'autolettiga e trasportato all'ospedale di Santorso. L'auto è stata poi messa in sicurezza. I militari dell'Arma si sono occupati dei rilievi, sulla base dei quali sarà ricostruita la dinamica dell'accaduto. L'altro giorno, sempre a Cogollo, lungo la strada provinciale del Costo, i vigili del fuoco del servizio antincendio boschivo sono intervenuti per un altro incidente. Poco dopo le 16, un'automobilista che viaggiava con un passeggero a bordo aveva perso il controllo della vettura, finendo contro il guardrail. I due sono stati assistiti dai pompieri, che proprio in quel momento stavano rientrando nel distaccamento di Asiago. Alla fine, sul luogo dello schianto è arrivata un'ambulanza del Suem, che ha prestato soccorso alle due persone coinvolte nell'incidente. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Matteo Carollo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1