CHIUDI
CHIUDI

13.08.2019

Le Tre Cime
di Lavaredo scalate
in un solo giorno

I due alpinisti soddisfatti per l’impresa compiuta. G.M.F.
I due alpinisti soddisfatti per l’impresa compiuta. G.M.F.

ARSIERO. Due giovani dell’altovicentino, membri del “Gruppo Roccia Quattro Gatti” di Arsiero, e del locale Soccorso Alpino, la scorsa domenica hanno compiuto un'impresa alpinistica degna di nota, che pochi e famosi nomi dell'alpinismo si possono permettere. Sono riusciti a “concatenare”, in una sola giornata, dall’alba al tramonto, le vie dolomitiche più famose delle Tre Cime di Lavaredo, scalando, in rapida successione, Via Comici – Dimai, Via Cassin e Spigolo Giallo. 

A realizzare la performance sono stati Marco Toldo e Diego Dellai, già distintesi qualche anno fa nell’ardita apertura di una nuova via sulla parete ovest di cima Campolongo, raddrizzando un paio di tiri e, poi, ripulendo tutta la linea da sassi instabili e zolle erbose, in modo da permettere ad altri e successivi ripetitori il piacere di una affascinante arrampicata. Costantemente allenati ad affrontare la “palestra di roccia” del Cengio, che per molti versi assomiglia alle grandi pareti inviolate delle Dolomiti, per la ricchezza di strapiombi e pinnacoli verticali, i due scalatori, seguendo la filosofia del “gruppo”, che nel nome adottato unisce l’esiguo numero dei suoi affiliati all’irriducibile indole che ricorda quella del felino, questa volta hanno posto nel mirino le Tre Cime, da scalare e discendere in un’unica uscita. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1