CHIUDI
CHIUDI

06.11.2019

La fiera di S.Martino fa riscoprire la civiltà rurale

Ritorna la storica fiera novembrina di San Martino, che rinverdisce la memoria di una civiltà rurale da tempo scomparsa, unendo il culto del patrono a tracce di cultura popolare. Ne è emblema il programma del prossimo week end, ricco di iniziative in paese. La festa comincerà sabato, dalle 19.30, con la serata “A tutta birra” in palestra, con varie degustazioni e musica dalle 21.30 col dg Lazzaro.Il clou della rassegna è però prevista per domenica. Dalle 9 ci sarà il ritrovo dei trattori a San Giorgio. Dalle 10 “Bancarelle in piazza”, con mostra mercato, vendita di prodotti ortofrutticoli, artigianali e hobbystici, accompagnata da giochi per i bambini, da curiosità per gli adulti e dall’esposizione di trattori d’epoca. Dopo la messa di ringraziamento delle 11, è prevista la benedizione dei mezzi agricoli. Il pranzo in Piazza degli Alpini sarà a base di piatti caserecci. Poi, dalle 14 inizierà la grande marronata, intercalata all’esibizione dei boscaioli Sambugaro e “Balli in contrà”. Dalle 18 tornerà la tradizionale gara degli spaeladori. Alla 19 l’inedito spettacolo pirotecnico che chiuderà la festa. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

G.M.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1