CHIUDI
CHIUDI

02.11.2019

I Lions a scuola per misurare la vista agli alunni

Grazie al Lions Club di Schio, i bambini che frequentano la locale Scuola dell’infanzia saranno sottoposti mercoledì con il permesso del dirigente e alla presenza delle insegnanti, ad uno speciale screening diagnostico,del tutto gratuito, per accertare la presenza dell’ambliopia, cioè di problemi agli occhi che, se non precocemente individuati, possono divenire irreversibili e determinare serie patologie. A promuovere questo intervento del Lions al di fuori dei consueti confini dell’area scledense, e quindi in periferia, è stato il Comune, grazie ai buoni uffici dell’assessore a sociale e cultura Wilma Nassi, vicepresidente dello stesso Lions club di Schio. “Portare questo servizio anche ad Arsiero – afferma – è una novità che riveste grande importanza per i bambini. Tale azione non sostituisce il necessario e periodico controllo medico oftalmico, ma, in taluni casi, può indurre i genitori ad un approfondimento diagnostico molto utile per prevenire o curare disturbi che col tempo potrebbero aggravarsi”. C’è da sottolineare che l’esame a cui saranno sottoposti i bambini non è invasivo, e viene effettuato con un apposito strumento senza utilizzare gocce o altro negli occhi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

G.M.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1