CHIUDI
CHIUDI

18.08.2019

Gnocco più lungo La Pro loco tenta di ribattere il record

Lo gnocco da record 2018.  G.M.F.
Lo gnocco da record 2018. G.M.F.

La Pro loco non demorde e, per il quinto anno consecutivo, tenta di migliorare il record per “Lo gnocco più lungo d’Italia”. Il tentativo è previsto per offi in piazza Rossi . Dalle 17, inizierà il tentativo di superare il limite stabilito nel 2018, quando la lunghezza del filoncino gnoccolaro fu portato, in un’ora e 20 minuti, alla ragguardevole lunghezza di 457 metri e 60 centimetri, oltre 43 metri in più rispetto alla precedente. «Anche questa volta – afferma il presidente della Pro Arsiero, Fiorenzo Lorenzini – l’obiettivo è lo stesso: migliorare ancora questo record, grazie al superbo lavoro del nostro collaudato gruppo di lavoro, che con mani veloci, abili ed esperte, impasterà oltre un quintale di patate nostrane “da gnocco”, e preparerà il lungo cordoncino, steso su tavoli disposti in piazza, davanti agli occhi incuriositi del pubblico, che non mancherà di far sentire il proprio incitamento». Pure quest’anno il filoncino realizzato sarà misurato con un’apposita cordicella metrica dalla qualificata giuria, di cui farà parte il sindaco, che alla fine emetterà il verdetto ufficiale. In ogni caso, quanto prodotto sarà suddiviso in migliaia di morbide “noci” color paglierino, che, bollite, verranno servite con i classici condimenti, per una degustazione collettiva. L’evento, molto atteso, precederà la “Festa del gnoco de patata”, che da mercoledì 21 a sabato 24 agosto, propone, sempre al palasport, 4 giorni di degustazioni: mercoledì e sabato dalle 19; giovedì e venerdì anche dalle 12. Gnocchi fatti rigorosamente a mano, nella cucina attrezzata, da ben 20 volontari ai fornelli. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

G.M.F.
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1