Molina di Malo

Papà e figlia,
lo schianto fatale
«Erano felici»

,
Un momento di felicità e tenerezza di Filippo Bonin e della figlioletta Gloria
Un momento di felicità e tenerezza di Filippo Bonin e della figlioletta Gloria

«Ancora non posso credere a quello che è successo, ora la mia famiglia è dimezzata, da quattro siamo rimasti in due. Mi sembra di vivere in un incubo dal quale spero soltanto di potermi svegliare il prima possibile». Sono parole di grande dolore ma anche di un’immensa incredulità quelle pronunciate da Roberta Pastore, moglie di Filippo Bonin e madre della piccola Gloria, il papà di 47 anni e la figlioletta di 11 che sono scomparsi in un incidente stradale lunedì pomeriggio verso le 16 a Romano d'Ezzelino. Con Roberta e l’altro figlio Morgan, che ha da poco compiuto 18 anni, vivevano a Molina di Malo, al confine con Thiene. 

 

Una gita in moto terminata in tragedia sul Monte Grappa mentre papà e figlia stavano percorrendo la strada Cadorna, la provinciale di Romano d’Ezzelino che scende dalla montagna, quella che li avrebbe dovuti riportare a casa. Invece, in località Costalunga, all’altezza del quarto tornante, c’è stato lo scontro quasi frontale con un’altra moto: sono morti sul colpo. «Voglio ricordarli col sorriso e felici come erano domenica sera quando hanno programmato l’intero giro da fare in moto. Gloria era innamorata del padre e amava fare tutto insieme a lui, erano molto uniti». 

 

Leggi anche
Schianto sul Grappa, motociclista denunciato per omicidio stradale

Silvia Dal Maso