CHIUDI
CHIUDI

21.07.2019

Ufficio cultura intitolato al maestro dei fossili

Il taglio del nastro di ieri.  MA.CA.
Il taglio del nastro di ieri. MA.CA.

Porterà il nome di Renato Gasparella, il nuovo polo culturale di Malo inaugurato ieri in una delle barchesse di Villa Clementi. Lo spazio, intitolato al fondatore e ispiratore del Museo Priaboniano, avrà molteplici funzioni. Da una parte, ospiterà l'ufficio cultura del Comune, dall'altra sarà una casa per le associazioni del paese, che al suo interno potranno organizzare eventi e riunioni. Non da ultimo, i locali potranno fare da teatro ad eventi organizzati dalla biblioteca, come le presentazioni di libri. La sede è stata inaugurata ieri a dal sindaco Paola Lain, dall'assessore alla cultura Roberto Sette , nonché del consigliere regionale Nicola Finco. Il parroco don Giuseppe Tassoni ha benedetto i nuovi spazi, ottenuti grazie alla ristrutturazione della barchessa, la quale ha potuto contare su un contributo della Regione. «I nuovi spazi – ha commentato Sette – permetteranno anche di riattivare l'ufficio turismo e di dedicare un'ampia sala ai bimbi». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

MA.CA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1