CHIUDI
CHIUDI

05.09.2019

Portici del ’400
per il teatro
fatto in casa

L’originale location del “teatro in casa”
L’originale location del “teatro in casa”

SAN VITO DI LEGUZZANO. Una location inconsueta per l’ultimo appuntamento sanvitese della rassegna sovracomunale “Teatro in casa” che ha richiamato il pubblico delle grandi occasioni. Lo spettacolo “In treno: poesie, immagini e musica per un lungo viaggio”.., con Antonino Varvarà e Valter Tessaris e la regia di Alessandra Ursoleo, è stato allestito sotto i portici di Villa Vanzo, in via D’Annunzio; uno splendido edificio del Quattrocento che ripete la tipologia della villa gotica propria del Vicentino con portico sottostante e loggiato superiore. Al termine della serata, scandita dagli applausi entusiasti dei presenti, il vicesindaco Niccolò Dalle Molle ha espresso soddisfazione per il grande successo dell’iniziativa ed ha ringraziato le famiglie Vanzo e Dal Pozzo per l’ospitalità.

B.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1