CHIUDI
CHIUDI

03.09.2019

Pedemontana a Vallugana Tre esplosioni al giorno

«Il rumore penetra attraverso le finestre fino in cucina e in camera da letto. Il bip bip della retromarcia dei camion ha preso il posto del canto degli uccelli». Sono le parole di Andrea Viero, presidente del comitato Vallugana, in riferimento al cantiere di via Covolo della Superstrada pedemontana veneta. Viero, che annuncia come per questa settimana sia previsto l'aumento delle esplosioni per gli scavi in galleria da due a tre al giorno, ha diffuso una nota per descrivere, a suo dire, la vita quotidiana nell’area. «Le esplosioni che le nostre case, il nostro corpo e la nostra mente sono stati costretti a subire sono ormai centinaia», continua il presidente. La nota fa riferimento anche alle polveri. «Oltre al rumore e alle vibrazioni ci sono anche le polveri prodotte dalla movimentazione del materiale e i fumi che escono dalla galleria», continua Viero, il quale sostiene come sia “impossibile” anche occuparsi del giardino. «Ho due possibilità – conclude l'attivista -. La prima: mi rinchiudo in casa e chiudo tutte le finestre. La seconda: vado via. Rimane comunque una sconfitta, non solo per noi che abitiamo qui, ma anche per le istituzioni che dovrebbero tutelarci come cittadini». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

MA.CA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1