CHIUDI
CHIUDI

06.04.2019

La nuova sede rilancia il museo del Priaboniano

L’ex scuola elementare di via Pologni, ora sede del museo. ZILLIKEN
L’ex scuola elementare di via Pologni, ora sede del museo. ZILLIKEN

È stato un percorso lungo, ma ormai è arrivato alla conclusione. Manca davvero poco all’inaugurazione del “nuovo” museo paleontologico di Priabona. Il Museo del Priaboniano non perde il suo “cuore” ma, dopo la chiusura della vecchia sede avvenuta ormai qualche mese fa, si stabilirà ufficialmente in un complesso più spazioso e che, almeno secondo le previsione, può dare una prospettiva più ampia all’esposizione: le ex scuole elementari di via Pologni. I festeggiamenti avranno inizio domani alle 10 in via Pologni 16. Dopo la cerimonia di inaugurazione, sarà possibile visitare il Museo, che rimarrà aperto anche il pomeriggio dalle 15 alle 18. «Si tratta di un passo importante, che segna l’inizio di un nuovo capitolo per il nostro Museo», spiegano gli organizzatori. Un team guidato dal presidente Mario Meneguzzo che guarda già ai prossimi eventi: il primo, la prossima domenica 14 aprile sarà il percorso con visita guidata “Madonna della neve”, con excursus su geologia, carsismo, storia, tradizioni e ambiente. Partenza alle 8.30 dalla nuova sede del Museo e ritorno è previsto alle 12. La prenotazione è obbligatoria all'indirizzo mail del museo. Sabato 18 maggio ci sarà La notte dei musei 2019, con una caccia al tesoro paleontologo che scatterà alle 20 per concludersi a mezzanotte. Il 14 giugno, sempre alle 20, è in programma “Saltriovenator Zanellai: un dinosauro italiano da record mondiale”, una conferenza curata dal paleontologo del museo di storia naturale di Milano Cristiano Dal Sasso. L’inaugurazione della sede arriva a meno di un mese dalla scomparsa di quello che si può considerare l’ispiratore ed il fondatore del museo, Renato Gasparella. A lui, tutti gli appassionati del Priaboniano avevano dedicato parole di commozione: «Sei stato per noi l’esempio di come la passione e la volontà possano rappresentare una potente forza motrice nella vita. Con il tuo entusiasmo e la tua curiosità eclettica hai incantato bambini e adulti. Ed è proprio grazie ai tuoi insegnamenti che vivrai sempre con noi», avevano scritto. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

K.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1