CHIUDI
CHIUDI

01.10.2019

L’operaio spaccia cocaina ed eroina Finisce in carcere

Il materiale sequestrato dai Cc.
Il materiale sequestrato dai Cc.

Ancora un arresto per droga da parte dei carabinieri di Schio. A finire in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, stavolta, è stato Pedro Osaro, cittadino nigeriano di 22 anni, domiciliato a Malo. Il giovane, che lavora come operaio, è stato arrestato in flagranza dai militari del nucleo operativo e radiomobile scledense a Isola Vicentina. In base alle ricostruzioni, sabato scorso, in via Pasubio, i carabinieri hanno fermato lo straniero per un controllo. Nel corso degli accertamenti, il nigeriano è stato trovato in possesso di un ovulo di cocaina del peso di 6 grammi e di un ovulo di eroina da 11 grammi, entrambi nascosti nelle mutande. A quel punto è scattata la perquisizione dell'alloggio in cui vive l'immigrato; dopo essere arrivati all'abitazione, i carabinieri hanno così dato subito il via alle ricerche. Al termine delle verifiche sono stati ritrovati 35 dosi di eroina per un peso complessivo di 17 grammi, altri 1,5 grammi della stessa sostanza suddivisi in quattro ovuli, più 0,6 grammi di hashish e 0,6 grammi di marijuana. La droga è stata posta sotto sequestro, assieme a materiale per il confezionamento delle dosi, due telefoni cellulari, un notebook e 890 euro in contanti. Alla fine Osaro è stato trasferito nel carcere di Vicenza. Si tratta del terzo arresto per detenzione ai fini di spaccio di droga operato dai carabinieri della compagnia di Schio nel giro di poco più di una settimana. Gli altri arresti erano entrambi avvenuti nella città laniera. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

MA.CA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1