CHIUDI
CHIUDI

03.08.2019

Dopo 41 anni di ricette lascia il medico “di casa”

Il dottor Augusto Zen.  B.C.
Il dottor Augusto Zen. B.C.

Si chiude un periodo storico per la sanità locale. Dopo quarantun anni di ininterrotta attività come medico di base Augusto Zen ha deciso di appendere definitivamente lo stetoscopio. Sessantotto anni di Pove del Grappa, laurea in medicina e chirurgia all’Università di Padova nel 1975 con il massimo dei voti e la lode, quattro anni dopo il dottor Zen si è specializzato in nefrologia medica. Ne ha poco più di 27 quando, nel febbraio del 1978, giunge a S. Vito con l’incarico di medico condotto e ufficiale sanitario di ruolo. Appena arrivato ritiene doveroso presentarsi al sindaco, al farmacista e al parroco. «Don Felice mi accolse con la sua saggezza e mi disse si ricordi dottore che, per quanto bene faccia, non potrà andare bene a tutti», ci racconta. Qualche mese dopo incontra in piazza Marcello Marchioro che si avvicina con passo deciso. «È lei il nuovo dottore – gli chiede bruscamente -? Lo sa che è proprio un egoista! Io vendo casse da morto ma sono quattro mesi che in paese non muore nessuno. Si metta una mano sulla coscienza perché ho una famiglia da mantenere». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Bruno Cogo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1