CHIUDI
CHIUDI

06.11.2019

Al cimitero
sostituite
760 borchie

Il Comune ha dovuto sostituire 760 borchie
Il Comune ha dovuto sostituire 760 borchie

SAN VITO DI LEGUZZANO. Dopo l’ennesimo furto messo a segno nel cimitero del capoluogo dai predoni di materiali preziosi, che questa volta hanno preso di mira le borchie in ottone che sostengono le lastre in marmo dei loculi e delle cellette, il Comune ha dovuto acquistarne settecentosessanta per impedire che le lapidi rimaste senza supporto cadano a terra.

B.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1