CHIUDI
CHIUDI

01.07.2020 Tags: Santorso , The rainbow art project , panchina arcobaleno

La panchina arcobaleno
scatena attacchi omofobi

La panchina arcobaleno che fa tanto discutere in paese
La panchina arcobaleno che fa tanto discutere in paese

La panchina arcobaleno scatena il dibattito in paese. A Santorso l’installazione della seduta multicolore infiamma la discussione, con interventi dai tratti omofobi e proteste per quella che è vista come un’azione politica; in molti hanno invece visto la panchina come un elemento a difesa dei diritti civili e dell’uguaglianza.

L’installazione della panchina è legata al progetto “The rainbow art project”, iniziativa promossa dal gruppo scolastico Pantaloni rosa dello Schio Campus, con le associazioni Maima di Schio e Oltreconfine di Valdagno, per la Giornata mondiale contro omofobia, lesbofobia, bifobia e transfobia, celebratasi il 17 maggio scorso. Nell’ambito del progetto, sostenuto da 11 Comuni (Breganze, Carrè, Lugo, Marano, Santorso, Sarcedo, San Vito di Leguzzano, Schio, Thiene, Valdagno e Zugliano), alcune panchine sono state dipinte con i colori dell’arcobaleno.

La cosa, però, evidentemente non è piaciuta a tutti, tra chi la definisce una schifezza sui social e chi parla apertamente di strumentalizzazione politica. Giuseppe De Marchi dell'opposizione consiliare afferma: «L'avrei preferita giallorossa, come i colori dell'Orsiana». 

Matteo Carollo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1