CHIUDI
CHIUDI

11.12.2019

L’ex canonica rinasce e diventa un centro civico

L’impianto verso la piazza dell’ex canonica non subirà variazioni
L’impianto verso la piazza dell’ex canonica non subirà variazioni

Tre sale per incontri e riunioni, più un grande spazio per eventi e conferenze, capace di ospitare fino ad 80 persone. A Ignago, frazione di Isola, rinasce a nuova vita l’ex canonica, che sarà presto trasformata in un nuovo centro civico. Un progetto per il quale il Comune ha previsto un investimento di oltre 600 mila euro, andando a soddisfare le esigenze della piccola comunità collinare. Ieri è toccato al sindaco Francesco Enrico Gonzo dare ufficialmente il via al primo stralcio dei lavori: salito su un escavatore, il primo cittadino ha dato il primo colpo di benna, inaugurando gli interventi di demolizione e ristrutturazione. All’evento erano presenti anche l’assessore ai lavori pubblici Nicolas Cazzola, l’assessore alle associazioni Nerina Lago e il progettista delle opere, l’architetto Nazzareno Leonardi, nonché i rappresentanti delle associazioni della frazione e diversi residenti. L’edificio, che sorge accanto alla chiesa, si presenta attualmente in un cattivo stato di conservazione, anche nelle strutture portanti, e a rischio crollo nella porzione a sud est. I lavori, che in base alle previsioni dureranno 200 giorni, porteranno alla realizzazione di tre nuove sale per incontri e riunioni, che avranno una capienza di circa 15 persone; i locali saranno aperti alla comunità di Ignago, ma non solo. Tra le associazioni che potranno usufruire della nuova struttura figurano il coro parrocchiale, il gruppo alpini e il comitato per l’organizzazione della sagra. All’interno dell’ex canonica, la cui origine si collocherebbe nell’Ottocento, con integrazioni eseguite negli Anni ’50 e ’60 del Novecento, sarà in più ricavata una grande sala conferenze da 80 posti, che potrà ospitare eventi ed incontri anche di ampio rilievo, rivolti anche ad un pubblico da fuori paese. Al piano terra sarà poi predisposta una cucina, mentre nel seminterrato troverà posto un poliambulatorio con sala d’aspetto, due servizi igienici, di cui uno attrezzato per i disabili, ed una cantina da utilizzare come deposito. «È un sogno che si realizza, un risultato importante che i residenti attendevano da tempo – sottolinea il sindaco di Isola Francesco Enrico Gonzo -. Questo progetto è stato portato avanti, nel tempo, da più amministrazioni e noi lo abbiamo realizzato. Con questi lavori diamo risposte alla comunità non solo di Ignago, ma di tutta Isola». In particolare, l’intervento è stato pensato appositamente per non stravolgere l’impianto dell’ex canonica: il prospetto principale verso la piazza e quello lungo la strada a nord non subiranno infatti variazioni, al fine di mantenere viva l’immagine storica dell’edificio. L’ampliamento sarà realizzato con una forma semplice e compatta, con tetto a falde e la copertura in coppi. Anche gli impianti saranno rinnovati, con l’inserimento di una pompa di calore; sarà inoltre valutata la possibilità di installare pannelli fotovoltaici, puntando così sulle energie rinnovabili. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Matteo Carollo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1