CHIUDI
CHIUDI

19.12.2019

Furto all’ecocentro Un’ex dipendente scoperta e denunciata

Il furto immortalato.  CAROLLO
Il furto immortalato. CAROLLO

Si è introdotta nell’ecocentro comunale, durante l’orario di chiusura, per scaricare rifiuti speciali; il giorno dopo è tornata per rubare del rame. Un’ex collaboratrice della cooperativa incaricata di gestire la struttura è stata denunciata per furto aggravato in concorso, intrusione in edificio pubblico e abbandono di rifiuti pericolosi. I fatti risalgono a fine settembre; le indagini sono state condotte dagli agenti della polizia locale dell’Unione dei Comuni, che nelle scorse settimane hanno esaminato i risultati dei rilievi. In base alle ricostruzioni, sabato 28 settembre, tra le 12 e le 16, approfittando della chiusura pomeridiana, la donna si è introdotta nell’ecocentro di via Piave con un autocarro. Qui ha scaricato un quantitativo rilevante di guaina, poi si è allontanata a bordo del mezzo. Il giorno successivo, l’ex collaboratrice è tornata alla carica; sempre durante l’orario di chiusura, e si è introdotta nella struttura, assieme ad un complice non ancora identificato. Stavolta non ha scaricato rifiuti, preferendo prelevare altro materiale, nella fattispecie del rame stoccato nell’ecocentro. Gli agenti, dopo aver raccolto la denuncia, hanno subito dato il via alle indagini, esaminando i filmati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza. Grazie anche alle immagini dell'impianto, sono risaliti all’ex collaboratrice della cooperativa che è stata denunciata. «Un fatto gravissimo – commenta l’assessore alla sicurezza di Isola Vicentina Nicolas Cazzola -, soprattutto per il fatto che questa persona è entrata in una struttura nuova, comportandosi come se fosse a casa sua». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

MA.CA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1