CHIUDI
CHIUDI

24.06.2020 Tags: Schio , furto di biciclette con scambio , arrestato un vicentino

Furto con scambio
di biciclette
Arrestato 43enne

Una pattuglia della polizia locale di Schio. (Foto Archivio)
Una pattuglia della polizia locale di Schio. (Foto Archivio)

Singolare furto con scambio di biciclette a Schio. Ieri mattina un 43enne di Torrebelvicino si è presentato al comando di polizia locale denunciando il furto della propria bicicletta da corsa, del valore di 500 euro, con la quale si era recato al lavoro.  Attraverso la consultazione delle immagini della videosorveglianza urbana i vigili hanno accertato che il furto era avvenuto pochi minuti prima, alle 11.13, da parte di un uomo che era giunto sul luogo a bordo di un'altra bicicletta da donna.

Avvicinatosi alla bicicletta da corsa parcheggiata, il ciclista furfante aveva tagliato il cavetto d'acciaio di sicurezza con un tronchesino, allontanandosi poi con la specialissima, e lasciando la sua bici da donna, del valore di 300 euro, posteggiata al posto di quella rubata.

Poco più tardi, una pattuglia individuava l'autore del furto, alla stazione ferroviaria di Schio in attesa del treno per Vicenza (sul quale avrebbe caricato la bicicletta oggetto di furto) e procedeva al recupero e riconsegna della specialissima al legittimo proprietario.

 

Il giovane, autore del furto, veniva identificato in Andrea Tognon, 32enne di Vicenza, a carico del quale pendeva un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso il 4 giugno, per espiare la pena a seguito di una condanna definitiva per furto aggravato, peraltro messo a segno a Schio nel 2017.

 

Nel contempo giungeva al comando di polizia  una donna 50enne di Schio, che è risultata essere la proprietaria della bici da donna abbandonata da Tognon in occasione del furto della bicicletta da corsa, che ne denunciava l'asportazione mediante taglio della catena di sicurezza.

Il 32enne veniva pertanto arrestato per furto aggravato continuato di biciclette, nonchè arrestato in applicazione dell'ordine di carcerazione.

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1