Isola Vicentina

Dramma in casa, ragazzo di 16 anni trovato morto nel suo letto dai genitori

Paolo Campana è spirato nel sonno. Inutili i tentativi di rianimarlo dei medici del Suem
Paolo Campana è spirato nel sonno. Inutili i tentativi di rianimarlo dei medici del Suem

Una morte improvvisa, inaspettata, che ha sconvolto un’intera comunità. Castelnovo di Isola Vicentina piange la scomparsa di Paolo Campana, giovane di appena 16 anni spirato nel sonno ieri notte. A trovarlo, privo di vita nel suo letto, sono stati i genitori, che hanno subito lanciato l’allarme per i soccorsi.

I medici del Suem, accorsi con un’ambulanza, hanno provato a rianimare il giovane ma alla fine, purtroppo, si sono dovuti arrendere. Nell’abitazione di via Marchioro dove Paolo viveva con mamma, papà e la sorella più giovane, sono arrivati anche i carabinieri del nucleo radiomobile di Schio, i quali hanno eseguito i rilievi e gli accertamenti.
In queste ore verrà disposta l’autopsia.

Secondo le prime verifiche, il ragazzo potrebbe essere stato colpito da un malore nel sonno.