Marano Vicentino

Cucina in fiamme
Intossicate
madre e figlia

.
L'intervento dei vigili del fuoco

Incendio in un appartamento, madre e figlia intossicate dal fumo. Oggi, lunedì 12 ottobre alle 13.30, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Giovanni XXIII a Marano Vicentino per l’incendio divampato al primo piano di un’abitazione: due donne sono state ricoverate in ospedale per aver respirato del fumo.

I pompieri arrivati con un’autopompa, un’autobotte e sette operatori sono entrati all’interno dell’appartamento con gli autorespiratori, riuscendo a spegnere le fiamme, che hanno completamente distrutto la cucina i serramenti e le porte interne. Danni da fumo a tutto l’alloggio.

 

L'appartamento al primo piano danneggiato dalle fiamme
L'appartamento al primo piano danneggiato dalle fiamme

 

Le due donne, madre e figlia, assistite dal personale del Suem, sono state trasferite in pronto soccorso per dei controlli. Dichiarato, per ora, inagibile l'appartamento. Le cause dell’incendio sono al vaglio delle squadre intervenute. Le operazioni di soccorso dei vigli del fuoco sono terminate alle 16 circa.