Montecchio/Altavilla

Scoppia una granata nel cantiere della Tav: strada del Melaro e rete ferroviaria bloccate per ore

Scoppia granata nel cantiere della Tav

Scoppia una granata al fosforo nel cantiere della Tav ad Altavilla e scatta l'allarme. Il grave episodio è avvenuto nella tarda serata di ieri quando un ordigno risalente alla seconda guerra mondiale, ed emerso durante gli scavi nei giorni scorsi, con ogni probabilità a causa del grande caldo intorno alle 21 ha causato una deflagrazione fosforescente.

Subito è scattato l'allarme e sono intervenuti sia i vigili del fuoco di Vicenza che i carabinieri di Altavilla che hanno bloccato strada del Melarao in entrambi i sensi.

Il cantiere della Tav è all'altezza del distributore Vega e di via Silvio Pellico, vicino alla Ferlat Acciai. Sul luogo è intervenuto anche il sindaco di Altavilla, Carlo Dalla Pozza. Non si sono registrati feriti, ma solo spavento da parte dei cittadini che hanno allertato i centralini di emergenza delle forze dell'ordine. Intorno alle 22.30 è stata bloccata anche la linea Ferroviaria da e per Verona. Sono quindi intervenuti gli artificieri del genio guastatori di Legnago. 

Le operazioni di disinnesco e messa in sicurezza sono finite poco dopo le 2.30 quando la circolazione ferroviaria e quella stradale sono riprese. 

Andrea Mason