CHIUDI
CHIUDI

26.07.2019

Vandalismi a segno sulla ciclopedonale Palizzata pericolante

La staccionata pericolante lungo la pista ciclopedonale.  M.G.
La staccionata pericolante lungo la pista ciclopedonale. M.G.

Non c’è pace per la staccionata di protezione che per oltre due chilometri corre parallela alla pista ciclopedonale lungo il fiumicello Brendola, tra Sarego e Meledo. Dopo i vandalismi del 2018 in più punti, i pali in legno e i giunti che la compongono, e dopo gli urti fortuiti del braccio meccanico del mezzo per lo sfalcio dell’erba degli argini, che hanno disancorato in più parti la struttura, ora è stato dichiarato pericolante quanto rimasto in piedi. In questi giorni sulla palizzata superstite sono infatti comparsi più cartelli che vietano di appoggiarsi per il pericolo di cedimenti e i parapetti rimanenti rischiano anche di essere tolti. «Ho dato disposizione di rimuovere la staccionata pericolante, ancora diverso tempo fa - fa sapere l’assessore all’ambiente, Flavio Zambon -. Per farlo, abbiamo dovuto attendere il via libera del Genio civile. Ora l’ufficio tecnico comunale dovrebbe poter procedere in tal senso. Per l’esecuzione dell’intervento confidiamo di non avvalerci di ditte esterne ma dei nostri dipendenti, per ridurre i costi». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1