CHIUDI
CHIUDI

20.05.2019

Nuova sede, i vigili sbarcano ad Alte

Polizia locale e Informagiovani hanno le loro nuove sedi in piazza San Paolo ad Alte.  FOTOSERVIZIO  TROGUIl taglio del nastro del nuovo comando di polizia locale
Polizia locale e Informagiovani hanno le loro nuove sedi in piazza San Paolo ad Alte. FOTOSERVIZIO TROGUIl taglio del nastro del nuovo comando di polizia locale

Sede bagnata, sede fortunata. Era l’auspicio di ieri mattina di fronte alla pioggia battente che ha accolto l’inaugurazione dei nuovi spazi della polizia locale “Dei Castelli” e dell’Informagiovani ad Alte di Montecchio Maggiore. Entrambi si affacciano su piazza San Paolo a pochi passi dalla chiesa. Nonostante il diluvio erano in tanti presenti al doppio taglio del nastro e salutare così l’arrivo ufficiale del Comando che da largo Boschetti si è trasferito nello slargo della popolosa frazione castellana. Alla semplice cerimonia, con la benedizione dle parroco don Guido Bottega, oltre ai rappresentanti dell’amministrazione comunale, erano presenti i consiglieri comunali uscenti, i candidati sindaco, il comandante della compagnia dei carabinieri di Valdagno, il maggiore Mauro Maronese, il comandante della tenenza, tenente Leonardo Mirto, e dal momento che la polizia locale è di Montecchio e Brendola, anche l’assessore al bilancio brendolano Giuseppe Rodighiero. «Il Comando sarà a disposizione di tutti i montecchiani - ha detto il comandante Massimo Borgo - ed Alte ci è sembrata il luogo migliore dove posizionare la nuova sede. Questa frazione non è un luogo semplice e la nostra presenza fissa sarà importante per i cittadini e la loro sicurezza». Il comandante Borgo ha poi consegnato i nuovi gradi a Davide Panciera, che quindi diventerà istruttore. «Per la sua dedizione e per il suo grande lavoro nel settore della polizia giudiziaria», è stata la motivazione. La polizia locale approda dunque nella nuova sede, presa in affitto, che conta su una superficie totale di 500 metri quadri suddivisi in tre piani: al piano terra troveranno spazio gli spogliatoi e le sale tecniche, al piano terra l’ala di ricevimento al pubblico e la nuova camera di sicurezza mentre il primo piano ospiterà i diversi uffici. Attualmente in servizio sono 12 fra agenti e ufficiali e 10 i mezzi a disposizione fra cui due nuove auto, appena consegnate. Stessa superficie per il vicino Informagiovani che conterrà, oltre a un’ampia sala, altri 4 locali utilizzabili sia come spazi per gli studenti che per organizzare corsi, serate e presentazioni libri. «Saranno disponibili anche di sera - ha detto Caterina Schiavo dell’Informagiovani - perché all’interno ci sarà una porta che dividerà gli uffici dalle altre stanze». All’inaugurazione non è mancata, però, la polemica. A innescarla è il Cub, sindacato del pubblico impiego: «Ad una settimana dalle elezioni - afferma una nota sindacale - si inaugura la nuova sede del comando di polizia locale, precettando in straordinario una buona parte degli operatori in riposo festivo». E aggiunge: «Non entriamo nel merito dei costi del nuovo comando preso in affitto dalla Finanziaria Immobiliare Costarica srl di Milano per 60 mila euro l’anno (il precedente edificio che ospitava il comando era di proprietà comunale): lasciamo ai cittadini valutare se questa spesa, che impegnerà per i prossimi sei anni il Comune, fosse davvero necessaria». «Nessuno straordinario e nessuna precettazione - è la risposta del Comune - l’inaugurazione della nuova sede deve essere l’occasione per mettere da parte quanto divide per iniziare un nuovo periodo di confronto fattivo per il bene del Corpo». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Antonella Fadda
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1