Montecchio Maggiore

Noemi e Giancarlo incantano, sono i volti di Giulietta e Romeo

I nuovi Giulietta e Romeo scelti dalla giuria per il 2022
I nuovi Giulietta e Romeo scelti dalla giuria per il 2022
I nuovi Giulietta e Romeo scelti dalla giuria per il 2022
I nuovi Giulietta e Romeo scelti dalla giuria per il 2022

Sono i montecchiani Giancarlo Lovato, 27 anni e Noemi Cozza, 23 anni i nuovi Romeo e Giulietta di quest’anno. L’elezione è avvenuta durante la manifestazione “Electio et Triumphus” della calda serata sabato 23 luglio al castello di Romeo, che ha visto la partecipazione di 400 persone, organizzata dall’associazione storico-culturale “Giulietta e Romeo”, presieduta da Piero Panciera e presentata dal “rimattore” Pierpaolo Pederzini. I due giovani, scelti tra otto candidati con età media di 22 anni che hanno sfilato in abiti storici e raccontato al pubblico le loro storie e desideri, rappresenteranno la città per i prossimi 12 mesi. Sono loro i successori di Miriana Michielin e Alessandro Vivian, eletti lo scorso anno. A decretare la loro vittoria è stata una giuria composta da persone del territorio tra cui il sindaco Gianfranco Trapula e il consigliere regionale Milena Cecchetto. L’antica rocca castellana ha ospitato un alternarsi di danze, rulli di tamburi, sbandieratori, divertimento e momenti di teatro con Faber Teatro. Da segnalare i bei video sul Veneto ciclabile e sulla moda nel Rinascimento, nonché esibizioni di falconeria con una poiana e un barbagianni. Meraviglioso ed emozionante lo spettacolo del fuoco di Faisca de Luz con suspence per un piccolo quasi indomabile rischio di incendio e trascinanti musiche. Un rito del fuoco che prende la sua energia dagli elementi naturali della terra e a essi si offre. Danze rituali in cui il fuoco volteggia con la sua domatrice, dipingendo forme tridimensionali nell'oscurità.
L'umano si fonde con l'animale, l'energia femminile con quella maschile, creando un' atmosfera magica e irreale. Uno spettacolo emozionante, ricco di pathos, creato con fantasia, passione e originalità. Annalisa Michelucci, in arte Faisca de Luz è un'artista che ha imparato e creato la sua arte viaggiando in molte parti del mondo, dove ha incontrato vari maestri, culture e discipline artistiche. Lei trova la sua massima espressione nella giocoleria e danza con il fuoco e nelle evoluzioni aeree. Ha cominciato appassionandosi per la giocoleria a Londra, in particolari specialità e ogni genere di corda e, recentemente, si è dedicata ai ventagli e al bastone. Pratica danza acrobatica aerea da 5 anni, specialità tessuti e ricerca con trapezio; un percorso di apprendimento svolto con insegnanti di elevato calibro di paesi diversi: Italia, Brasile. Studia, ricerca e sperimenta danza contemporanea, clownerie, capoeira, acrobatica e teatro. Grazie all'immersione in queste arti variegate, diverse e complementari, ha creato uno spettacolo ad hoc per l’evento in castello, realizzando performances mediante giocoleria, danza aerea, a terra, acrobatica e freestyle
Altrettanto degno di nota lo spettacolo di fuoco organizzato dall’associazione storico- culturale “Giulietta e Romeo”. L'amore per l'arte, il movimento del corpo, intrecciate con la passione, l'inventiva e la vitalità, si uniscono in un viaggio creativo di continua ricerca e novità. La serata, alla quale hanno partecipato 400 persone, ha visto un ampio consenso di pubblico. Gli applausi scroscianti hanno ripagato il grandioso impegno degli artisti e degli organizzatori. 

 

Laura Guarducci