CHIUDI
CHIUDI

29.01.2020 Tags: Montecchio Maggiore , maestro , maltrattamenti

Maestro indagato
ha un infarto
dopo l'udienza

Il tribunale di Vicenza
Il tribunale di Vicenza

«Un incubo che adesso è finito, però mi sono ammalato». Il tribunale ha archiviato le imputazioni di  maltrattamenti e abuso dei mezzi di correzione nei confronti di un maestro delle elementari di Alte di Montecchio Maggiore finito sotto inchiesta lo scorso agosto.

 

Secondo le denunce presentate dai genitori che avrebbero raccolto gli sfoghi dei figli, il docente avrebbe apostrofato in malo modo in ripetute occasioni alcuni alunni con epiteti del tipo «scemi, cretini, tonti». Accuse che l'uomo ha sempre respinto. A dicembre si era tenuta l’udienza in cui era stata discussa la richiesta della procura e qualche giorno dopo il maestro era stato colpito da un infarto ed era stato trasportato d’urgenza al San Bortolo. Ieri la notizia dell’archiviazione firmata dal gip. «Non farò nulla contro chi mi ha denunciato ingiustamente; il mio obiettivo ora è riprendermi e tornare ad insegnare».

Ivano Tolettini
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1