CHIUDI
CHIUDI

06.08.2019

La spiaggia in città, record dei 55 mila

Sabbia in città anche negli anni scorsi per “Montecchio Marittima”Numerose le compagnie di giovani arrivate per la grande festaLa musica ha spopolato alla quattro giorni di Montecchio MarittimaUna folla di ragazzi ha partecipato ai concerti e agli eventi serali
Sabbia in città anche negli anni scorsi per “Montecchio Marittima”Numerose le compagnie di giovani arrivate per la grande festaLa musica ha spopolato alla quattro giorni di Montecchio MarittimaUna folla di ragazzi ha partecipato ai concerti e agli eventi serali

“Montecchio Marittima” supera tutti i record e sfonda le 55 mila presenze. La spiaggia in città dopo 8 anni continua a piacere e attira sempre più partecipanti dal Veneto e dalle regioni confinanti come la Lombardia. Un successo confermato e in ascesa, complice il mix di sport, musica, divertimento e intrattenimento per giovani, famiglie e bambini che neanche quest'anno ha deluso le aspettative. Anzi ha incrementato il numero di presenze in piazza Duomo. «Il clou lo abbiamo avuto sabato scorso con “90 Wonderland”- afferma Marco Peruzzi dell’associazione Quadratum, che organizza da otto anni l’evento - con un picco di presenze fra le 12 e le 15 mila persone. Ma anche negli altri 4 giorni l’affluenza è stata di almeno 10 mila visitatori. Siamo stati fortunati anche con il tempo dato che mercoledì è piovuto nel pomeriggio e venerdì la pioggia è caduta solo per pochi minuti così la festa è andata tranquillamente avanti». Il festival non è stato “solo” musica in infradito e divertimento fino a tarda ora. “Montecchio Marittima” è già da diversi anni anche spasso per i più piccoli e una cena sotto le stelle per tutte le età. «Ogni sera avevamo circa mille persone che venivano ad assaggiare le specialità dei food truck e, addirittura, nei momenti di maggiore affluenza l’attesa era di circa un’ora - prosegue Peruzzi -. Anche l’area bimbi, gratuita, è stata presa d’assalto con i piccoli che dalle 18 si sono divertiti insieme agli animatori». Durante le serate sono stati letteralmente presi d’assalto tutti i parcheggi della zona nord di Montecchio con auto posizionate sia nel posteggio del supermercato vicino all’ospedale che nelle piazze Carli-Fraccon. In tanti hanno così raggiunto la piazza a piedi, facendo una passeggiata. La cinque giorni è diventata, nel corso degli anni, pure un volano economico per il settore commerciale e di ristorazione della città. «Chi è arrivato da lontano è rimasto a dormire in hotel - osserva -. Bar, pizzerie e gelaterie che sono posizionati nelle vie vicine hanno avuto moltissimi clienti fino a tarda ora. I nostri volontari, poi, erano sempre al lavoro per raccogliere i rifiuti sia durante la serata che a manifestazione finita». Insomma visto l’alto indice di gradimento l’evento sembra davvero meritare il premio, ottenuto lo scorso anno a Rimini, come miglior festa per le città al di sotto dei 25 mila abitanti. E se la festa è finita già si guarda all’edizione numero 9 che già promette novità. «Fra qualche settimana inizieremo ad organizzarci per il prossimo anno, cercando di migliorare sempre più», conclude Peruzzi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Antonella Fadda
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1