CHIUDI
CHIUDI

03.09.2019

In 55 mila alla notte bianca da record

Uno scorcio del pubblico di una delle serate sugli otto palchi.  TROGUUno degli spettacoli di intrattenimento organizzati all’evento.  TROGUUno dei gruppi partecipanti alla notte bianca di Montecchio.  TROGUMusica, spettacolo e divertimento in occasione della kermesse.  TROGU
Uno scorcio del pubblico di una delle serate sugli otto palchi. TROGUUno degli spettacoli di intrattenimento organizzati all’evento. TROGUUno dei gruppi partecipanti alla notte bianca di Montecchio. TROGUMusica, spettacolo e divertimento in occasione della kermesse. TROGU

La pioggia prova a rovinare la notte bianca di Montecchio Maggiore ma viene battuta dalla festa. L’edizione 2019 della manifestazione ha polverizzato tutti i record delle passate edizioni raggiungendo, nella tre giorni di eventi e intrattenimenti, le 55 mila presenze. Le due piazze Carli e Fraccon sono state affollate da venerdì a domenica scorsa di montecchiani ma anche di moltissime persone in arrivo dai paesi vicini ed addirittura da fuori regione. Ad attirare sono state le tante proposte organizzate nei due slarghi nel lungo fine settimana bianco, che ha chiuso ufficialmente l'estate castellana, organizzate da Euforia Biancorossa, Off Events e associazione culturale Hyper, con patrocinio dell’Amministrazione comunale, e della Pro loco Alte-Montecchio con il sostegno della Confcommercio e della Confartigianato. In particolare sono state le due serate di contorno, cioè venerdì e domenica, ad attirare migliaia di persone, un numero decisamente superiore se confrontato agli anni scorsi. In tono leggermente minore, invece, quella che doveva essere per tradizione la serata clou, sabato proprio a causa dell’improvviso maltempo. Ma l’acqua non ha rovinato comunque la festa. Fino alle 21 una pioggia sottile ha continuato a cadere ma dopo la festa è proseguita senza altre precipitazioni. In tanti hanno deciso di iniziare la serata con la cena in piazza e gli stand gastronomici hanno registrato il tutto esaurito come le numerose attrazioni musicali. All'ingresso dei due slarghi, e in diverse aree delle piazze, erano presenti gli agenti della polizia locale Dei Castelli, i carabinieri, i volontari dei Gec e anche i volontari della stessa organizzazione che, oltre a vigilare sulla sicurezza, hanno fatto rispettare l'ordinanza comunale contro la vendita e l'introduzione di bevande contenute in bottiglie o bicchieri di vetro e in lattine. Anche domenica in tanti durante la giornata hanno deciso di partecipare assistendo ai concerti di band con cover di Bruce Springsteen e godendosi la serata sotto le stelle. Proposte musicali e non, in otto diversi palchi. «È stato un fine settimana che non ci aspettavamo - commentano gli organizzatori soddisfatti della riuscita dell’evento - soprattutto perché per esperienza venerdì e domenica sono serate con poche migliaia di partecipanti. Invece quest’anno è stata davvero una piacevole sorpresa che ha ripagato tutti gli sforzi che facciamo per molti mesi. Siamo davvero molto contenti perché il nostro obiettivo è sempre quello di organizzare una festa per tutti». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Antonella Fadda
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1