Montecchio/Brendola

Cellulare, velocità, revisioni: multe sulle strade per mille euro al giorno

La polizia locale “Dei Castelli” ha presentato il bilancio dell’attività a Montecchio e Brendola
La polizia locale “Dei Castelli” ha presentato il bilancio dell’attività a Montecchio e Brendola
La polizia locale “Dei Castelli” ha presentato il bilancio dell’attività a Montecchio e Brendola
La polizia locale “Dei Castelli” ha presentato il bilancio dell’attività a Montecchio e Brendola

Revisione scaduta e mancata assicurazione, a Montecchio e Brendola aumentano le multe di quasi il 200 per cento. Salgono del 50% anche le sanzioni per l’utilizzo del cellulare mentre si guida e del 400 per cento per la sosta nei parcheggi per disabili. Linea dura della polizia locale “Dei Castelli” contro gli automobilisti che non rispettano il codice della strada soprattutto per quanto riguarda i “furbetti” del volante.

Le violazioni Nei primi 10 mesi di quest’anno le violazioni al codice della strada sono state 2.483 contro le 1.627 dello stesso periodo nel 2020 con un aumento di circa 53% e con un totale che è passato da 252 mila euro a 343 mila. Per quanto riguarda, in particolare, le principali violazioni le auto o i mezzi pesanti che circolavano senza aver effettuato la prevista revisione, gli agenti del comandante Alessandro Rigolon hanno staccato, da gennaio a ottobre, 424 sanzioni, contro le 142 dello scorso anno. Controlli effettuati con le telecamere intelligenti presenti sul territorio che dalla targa rilevano la regolarità o meno del veicolo. Sono stati 93 i conducenti multati per essersi messi al volante con assicurazione del veicolo scaduta: 145% in più del 2020 quando le sanzioni erano state 38. Sette poi le persone beccate senza patente, lo scorso anno era stata una sola. In contemporanea sono in calo le contravvenzioni ai tir e mezzi pesanti che non rispettano i divieti di transito nelle strade cittadine passate da 507 a 243. 

Cellulare e velocità Lo scorso anno sono state 76 le sanzioni per guida con telefonino in mano senza l’uso del viva voce mentre quest’anno il numero è salito a 112. Più che raddoppiate, da 59 a 138, anche le sanzioni per velocità pericolosa e oltre i limiti fissati nel centro abitato mentre rimangono più o meno stabili le multe per guida in stato di ebbrezza, da 6 a 8. Sono poi 75, contro i 15 dello stesso periodo del 2020, i cittadini multati per aver parcheggiato nei posti per disabili. 

Targhe «Di recente è accaduto che un automobilista, per evitare sanzioni con autovelox come lui stesso ha candidamente ammesso - spiega il comandante Rigolon - ha contraffatto, con il nastro adesivo, la targa posteriore della propria auto facendo diventare una E l’originale lettera L». Una furbata che gli è costata una denuncia per contraffazione di sigilli, con sequestro della targa, e in più dovrà pagare oltre 2 mila euro di multe. 

Incidenti Nelle strade di Montecchio e Brendola i sinistri, lievi o con feriti, sono stati, nel 2021, 176. Circa il 10% in più rispetto al 2020 quando il numero si era fermato a 161. Per quanto riguarda le violazioni amministrative diverse dal codice della strada, sempre appannaggio della polizia locale, nello scorso anno sono state elevate 166 sanzioni mentre durante il 2021 sono state 302.