CHIUDI
CHIUDI

13.07.2019

Cade lavando
le tende e muore
Omicidio colposo

La casa dell'incidente e la vittima Giampietro Trafficante
La casa dell'incidente e la vittima Giampietro Trafficante

MONTECCHIO MAGGIORE.  Un artigiano di 74 anni in pensione, Giampietro Trafficante, era caduto da 6 metri mentre stava lavando le tende esterne di un’abitazione a Montecchio Maggiore; era rimasto ferito gravemente ed era morto dopo più di un mese. Era accaduto nel 2017.

 

Ieri il tribunale ha condannato per omicidio colposo i due padroni di casa, che dovranno anche risarcire le figlie della vittima, che hanno ottenuto ragione dopo una lunga battaglia giudiziaria. Gli imputati non avevano infatti previsto le necessarie misure di sicurezza, che restano obbligatorie anche queste tipologie di lavori domestici.
 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1