CHIUDI
CHIUDI

07.09.2019 Tags: Montecchio Maggiore , morto , imprenditore , infarto , fabbrica , carpenteria

Un artigiano
di 45 anni
muore in fabbrica

I soccorsi sul luogo della tragedia (Foto Fadda)
I soccorsi sul luogo della tragedia (Foto Fadda)

MONTECCHIO. Tragedia verso le 11 alla Carpenteria 2P di via Sudiero a Montecchio Maggiore. Uno dei due titolari dell'impresa, un uomo di 45 anni residente a Brendola, è morto dopo aver accusato un malore mentre stava seguendo alcune lavorazioni all'interno del capannone.

È caduto a terra per un improvviso malore: un infarto. Gli operai che lavoravano al suo fianco in quel momento hanno subito chiamato i soccorsi. Giunto sul posto, il personale del 118 Suem ha praticato le manovre di rianimazione sul corpo del 45enne nel tentativo di salvargli la vita, ma gli sforzi sono stati inutili. Non hanno potuto fare altro che dichiarare la morte dell'imprenditore.

 

Sul posto i tecnici dello Spisal per eseguire un sopralluogo e i carabinieri della tenenza di Montecchio.

A.F.

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1