CHIUDI
CHIUDI

23.05.2019

Servizio prelievi al centro medico Ora è per tutti i residenti

Chi risiede a Brendola può rivolgersi al servizio prelievi garantito dal centro medico di via Sarpi, compreso chi prima ne era escluso in quanto non paziente dei 4 medici di famiglia e del pediatra che compongono il centro medico. Lo ha confermato in Consiglio il vicesindaco Silvia De Peron: la convenzione tra Ulss 8 e centro medico, rinnovata per altri tre anni, ha incluso questa importante novità. «Il Centro medico offrirà così la possibilità a tutti i residenti di Brendola – spiega De Peron – di usufruire del servizio prelievi, compresi i circa 300 pazienti che ne erano rimasti esclusi». Ringraziando il direttore generale della sanità del Veneto, Domenico Mantoan, per l’interessamento, il vicesindaco ha rimarcato la disponibilità dimostrata dai medici Giuseppe Visonà, Giorgio Castegnaro, Giovanna Stefani e Vittorio Fantuz per aver accettato le nuove condizioni. Il centro medico brendolano è stato tra i primi progetti di medicina di gruppo sorti in Veneto, diventando un riferimento per la sanità regionale. Il servizio prelievi è particolarmente apprezzato: in media una novantina a settimana, nei 3 giorni dedicati. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

I.BER.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1