CHIUDI
CHIUDI

12.09.2019

Scuola media
La campanella
suona nel container

Gli alunni mentre entrano nelle classi all'interno del container
Gli alunni mentre entrano nelle classi all'interno del container

BRENDOLA. Campanella nel container. Il primo giorno di scuola è stato speciale, ieri, per un centinaio di alunni della scuola media Galilei che non hanno potuto entrare nelle loro classi ma hanno trovato posto, com'era stato annunciato nelle scorse settimane, in strutture mobili approntate per consentire lo svolgimento delle lezioni mentre è in corso il cantiere per l’adeguamento antisismico della scuola. I lavori dureranno alcuni mesi. Lo ha spiegato il sindaco, Bruno Beltrame, nell’incontro con i genitori dei ragazzi delle medie lunedì scorso: «I lavori per l’antisismica erano necessari e con il cantiere aperto abbiamo affrontato anche il problema dell’umidità al piano terra. Predisporre dei prefabbricati per alcuni mesi, fino al ponte dei morti o al più tardi fino a Natale, crea un disagio, ne siamo consapevoli, ma anche questa scelta è per la sicurezza degli studenti e del personale». «È andato tutto bene - ha spiegato un'insegnante -, ci sono chiaramente alcune criticità che aggiusteremo man mano. Le pareti nei prefabbricati sono sottili e dovremo calibrare il tono per non disturbarci a vicenda, e alcune aule sono proprio piccole, ma ci adatteremo. Ho trovato grande disponibilità, non solo dal Comune, ma anche dalla Polisportiva per organizzare spazi e attività».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1