CHIUDI
CHIUDI

02.03.2019

Raid su 15 bacheche Strappati i manifesti delle primarie del Pd

Sulla destra un lembo di un volantino strappato dalle bacheche.  I.BER.
Sulla destra un lembo di un volantino strappato dalle bacheche. I.BER.

Circa una quindicina i manifesti del PD strappati dalle bacheche comunali. È quanto avvenuto a Brendola, come cofermato dal coordinatore del circolo PD, sezione di Brendola, Enea Muraro: «Avevamo affisso sulle bacheche distribuite nel territorio alcuni volantini sulle primarie 2019 che si svolgeranno anche nel centro sociale del nostro paese domani. I manifesti sono in formato A4, quindi di dimensioni contenute e spesso collocati marginalmente, lasciando lo spazio per altri avvisi. Ma nel giro di poche ore ci siamo accorti che erano stati strappati praticamente tutti, circa una quindicina. Il giorno successivo abbiamo provveduto a riattaccarli». Muraro e gli altri componenti del circolo ritengono che non si sia trattato di un distacco casuale: «Si vedeva chiaramente che erano stati strappati essendo rimasta una piccola parte del volantino appeso con il nastro adesivo alla bacheca o ai manifesti vicini». Dell’accaduto sono state informate le forze dell’ordine: «Abbiamo fatto denuncia ai carabinieri», conclude Muraro. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

I.BER.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1