CHIUDI
CHIUDI

21.04.2019

Danni da quantificare ma il Mom annuncia «Apriremo presto»

Il palazzo che ospita il centro estetico andato a fuoco. BERTOZZO
Il palazzo che ospita il centro estetico andato a fuoco. BERTOZZO

Si dovrà attendere qualche giorno per avere la stima dei danni dell’incendio che giovedì notte ha devastato il centro benessere Mom, in via Negrelli a Brendola. Si dovrà infatti valutare l’entità dei danni provocati dal fuoco, che si è sviluppato nel locale adibito a lavanderia, ma anche dal fumo e dalla fuliggine che hanno invaso il centro, nonché dall’acqua uscita dai tubi in gomma lesionati dalle fiamme e dal calore. Ieri mattina l’entrata del Mom si presentava in ordine, con la fontanella in funzione: solo un cartello avvisa i clienti che “il Mom rimane chiuso temporaneamente a causa di un incendio”. Il cartello annuncia anche l’intenzione di riaprire al più presto, come aveva dichiarato venerdì mattina Gianluca Ambrosini, titolare dell’attività con la sorella Anna. Per domare l’incendio, scoppiato verso le 2.30, erano intervenute quattro squadre di vigili del fuoco che hanno lavorato per tre ore per spegnere le fiamme e mettere la struttura in sicurezza. L’ipotesi più probabile è che l’incendio sia stato innescato da un cortocircuito nella lavanderia, che si trova sul retro, al primo piano. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

I.BER.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1